Le finalità del Centro Interdipartimentale per la Ricerca Didattica - CIRD

Promuovere, svolgere e coordinare attività di ricerca didattica, nell'ambito delle aree disciplinari attinenti gli insegnamenti impartiti presso le scuole di ogni ordine e grado, riguardanti la prima formazione, l'aggiornamento e la formazione continua degli insegnanti.

Raccogliere documentazioni e avviare autonome indagini scientifiche sui sistemi educativi e sull'innovazione didattica anche in collaborazione con istituzioni italiane e straniere che operano in ambiti analoghi. 1

Elaborare e sperimentare progetti educativi e materiali didattici connessi con le diverse aree disciplinari, impartite nella scuola e nell'università.

Offrire al sistema scolastico servizi di supporto scientifico, intervenendo anche nel settore delle tecnologie didattiche e dell'orientamento alla scelta dell'indirizzo universitario degli studi.

Eseguire attività di consulenza, di valutazione e di ricerca didattica che ad esso potranno essere affidate nell'ambito dell'università o su contratto o convenzione.

Collaborare con strutture dell'Università di Trieste e altri Atenei, nonché con enti pubblici e privati all'organizzazione di scuole di specializzazione, in particolare la Scuola di Specializzazione per l'Insegnamento nella Scuola Secondaria (SSISS), corsi di formazione, di aggiornamento e di perfezionamento.

Favorire, anche attraverso l'organizzazione di seminari, convegni e mostre, lo scambio di informazioni ed esperienze tra il CIRD e il contesto socioculturale in cui esso opera.

Far conoscere nelle forme più idonee i risultati delle proprie attività istituzionali.

Collaborare con strutture dell'Università degli Studi di Trieste e altri Atenei all'organizzazione di centri di servizio per la formazione degli insegnanti e di centri di eccellenza per la formazione permanente degli insegnanti delle istituzioni di istruzione e di formazione, secondo i criteri stabiliti dalla normativa vigente.